Regione Lombardia, Comunità Montana, Provincia di Brescia, Comune di Odolo, Comune di Agnosine, Comune di Bione, Comune di Preseglie
G.S. Odolese Mtb Conca d'Oro
CLASSIFICHE E RENDICONTO.
..
 .
 
ALLA D'ANNUNZIO BIKE ╚ IL 'CELESTE' BIANCHI A DOMINARE. TONY LONGO VINCE, SECONDO LEO PAEZ.

Gardone Riviera (BS): La quinta edizione della D'Annunzio Bike, la granfondo intitolata al poeta Gabriele D'Annunzio, questa mattina Ŕ stata firmata dal trentino Tony Longo che nella discesa finale Ŕ riuscito a prendere quel minimo vantaggio che gli ha permesso di vincere, arrivando al traguardo da solo, davanti al suo compagno di squadra, l'asso colombiano Leonardo Paez.

 

 

Dietro ai due top rider vestiti celeste Bianchi i.idro Drain, Ŕ arrivato il russo Alexey Medvedev (Reparto Corse Polimedical Calvi Network) che si impose nella passata edizione. Tra le donne successo di Costanza Fasolis del Reparco Sport Lee Cougan.

 

 

Quest'anno la D'Annunzio Bike Ŕ stata corsa la seconda domenica di ottobre, per cercare di evitare le concomitanze che l'avevano sempre penalizzata nelle precedenti edizioni. Garda Panorama e G.S. Odolese hanno predisposto l'espletamento delle pratiche burocratiche (iscrizione e consegna numeri) sul lungolago, baciato dal sole e da un bellissimo cielo azzurro.

 

 

La partenza Ŕ stata data da piazza Wimmer, una bellissima location, a sinistra i bar e ristoranti, tipici di una localitÓ turistica molto frequentata dai turisti del nord Europa e a destra il lago.

 

All'inizio, visto che bisognava passare all'interno di strette vie, i concorrenti sono rimasti dietro i veicoli dell'organizzazione, poi dopo essere passati vicino al Vittoriale degli Italiani (complesso di edifici, ora Museo, fatto costruire da D'Annunzio tra il 1921 e 1938), quando Ŕ iniziata la salita, Ŕ iniziata la corsa vera e propria. 

 

 

In cinque chilometri, in parte su acciotolato, i concorrenti sono salite verso San Michele e li in Val di Sur, hanno iniziato il tratto centrale caratterizzato da brevi salite seguite da discese mai lunghe, un su e gi¨.

 

 

Superato il fiume, dopo 18 km i bikers sono arrivati in localitÓ Colomber. Qui al comando passavano insieme Leo Paez e Tony Longo con un bel margine di vantaggio su Alexey Medvedev, seguivano nell'ordine da soli: Vittorio Oliva, Andrea Righettini, Maximilian Vieider, quindi Omar Lombardi e Leopoldo Rocchetti quindi Federico De Giuli e Mattia Lorenzetti.

 

 

A quel punto iniziava la terza parte della gara, quelle pi¨ temuta, la salita che in 5 km portava la corsa su fino al Pirello, a quota 1.017 metri. Il tratto anche quest'anno Ŕ stato cronometrato da SMS-Sport.

 

 

Seguiva una lunga discesa che portava fino al traguardo, ubicato quasi di fronte all'entrata del Vittoriale degli Italiani.

 

 

Dopo 34 km, in 1 ora 30' 41'', si presentava da solo Tony Longo che festeggiava nei migliori la sua penultima gara con la maglia del team Bianchi i.idro Drain.

 

 

Si Ŕ dovuto aspettare una mezz'ora prima di vedere tagliare il traguardo alla prima donna, Costanza Fasolis del Reparto Sport Lee Cougan che oggi ha avuto la meglio su Maria Cristina Nisi (team Ennebi Bike), staccata di 1' 10'', terza la veronese Lorena Zocca (SC Barbieri).

 

 

Nelle prossime settimane quando le squadre annunceranno le loro formazioni in vista della stagione 2016, vi renderete conto che il ciclomercato quest'anno Ŕ stato caratterizzato da tantissimi trasferimenti, alcuni clamorosi e inaspettati. Bisogna aspettare solo 27 secondi per vedere arrivare Leonardo Paez che non ha voluto rischiare in discesa, terzo nettamente staccato, a poco pi¨ di cinque minuti Alexey Medvedev. Seguivano Leopoldo Rocchetti e Omar Lombardi. Sesto e primo degli amatori, il camuno Enzo Gnani.

 

 

 

Ordine d'arrivo maschile

 


1. Tony Longo (Bianchi i.idro Drain) 1:30:41

2. Leonardo Paez (Bianchi i.idro Drain) 1:31:08

3. Alexey Medvedev (Reparto Corse Polimedical Calvi Network) 1:35:55

4. Leopoldo Rocchetti (team Cingolani Specialized) 1:38:18

5. Omar Lombardi (Titici Factory team LGL) 1:39:13

6. Enzo Gnani (Gnani Bike team) 1:40:59

7. Federico De Giuli (Scapin Soudal Pro Racing team) 1:41:57

8. Maximilian Vieider (KTM Protek Dama) 1:43:16

9. Carlo Manfredi Zaglio (Racing Rosola) 1:43:25

10. Luca Paniz (team Biciaio) 1:43:35

 

Ordine d'arrivo femminile

 

1 Fasolis Costanza Repartosport-Leecougan 02:04:49.90
2 Nisi Maria Cristina Team Ennebi Bike 02:06:00.90
3 Zocca Lorena Sc Barbieri 02:06:30.10
4 Mandelli Chiara Asd Becycle Team 02:06:37.40
5 Seneci Roberta Racing Rosola Bike 02:12:08.10
6 Bertelli Francesca Gs Zaina Club 02:13:59.70
7 De Lorenzi Raffaella Mdl Racing Crew Asd 02:32:48.90
8 Ravenoldi Sonia Cycling Performance Asd 02:38:36.50
9 Bacchetti Elisabetta Mtb Agnosine 02:52:14.30
10 Stefani Monica Team Sculazzo Italia 02:58:22.50

.

Articolo e foto di Aldo Bertoni www.pianetamountainbike.it

 

©Copyright 2018-2019 A.s.d. G.S. Odolese Mtb Conca d'Oro PI:01750470989 | contattaci | privacy - informativa cookie | progetto grafico Ideattiva - Cms Evolution