Regione Lombardia, Comunità Montana, Provincia di Brescia, Comune di Odolo, Comune di Agnosine, Comune di Bione, Comune di Preseglie
G.S. Odolese Mtb Conca d'Oro
05/08/09 LA CALDA ESTATE DEL GS ODOLESE

 

Luglio ed Agosto, si sa, significano 'estate' ed hanno tanto il sapore di vacanza, ma non per i bikers, sempre pronti a ricercare nuove avventure, sempre carichi prima di ogni gara, sempre indaffarati ad organizzare, come i ragazzi del Gs Odolese che proseguono incessantemente nel loro lavoro.

Dal punto di vista organizzativo gli appuntamenti erano due: la Rampinight a Preseglie il 24 Luglio ed il Memorial Pellegrini ad Alone il 9 Agosto. Qui si presentavano anche gli atleti del gatto giallo, così come all'appuntamento della BresciaCup il 26 Luglio a Sabbio; il tutto mentre un temerario siciliano, Francesco Antonazzo, prendeva il via alla 'gara', quella con la G maiuscola: la Dolomiti Superbike. Complimenti vivissimi al nostro 'Prestigioso'!!!

 

Ma andiamo con ordine, ai primi di Luglio due gare endurance vedevano al via altrettanti corridori, alla '6 Ore del Golfo' di Villa di Salò, Davide Zecchi tentava la prima avventura da solitario mostrando le sue doti di fondo e piazzandosi ottimo sesto su una trentina di solitari; pedalando per 5 ore e 50 effettive, una piccola impresa. Altra endurance, altro personaggio, quel Luciano Milani che dopo le sfortunate 24 ore a Cremona e a Idro mostrava gli artigli giungendo sesto alla '9 Ore di Bondo', con una prestazione di altissimo livello.

 

Da un estremo all'altro eccoci al capitolo Cross Country, la regina della mountain bike, con la Rampinight di Preseglie, organizzata dalla Polisportiva Preseglie con il supporto del Gs Odolese.

Circa centocinquanta corridori prendevano parte alla gara avente come peculiarità la partenza nella celebre pista da motocross del Galaello, in località Gazzane. Al via dei giudici una suggestiva cornice deliziava il pubblico presente sui dossi artificiali della pista, con lo scatto deciso dei due elite del Team Felt International: Ragnoli e Mensi, che faranno poi gara tra loro giungendo appaiati all'arrivo. Buona gara dei nostri alfieri con Angelo Bonomi a guidare la pattuglia giallo-nera, transitando 45esimo assoluto e decimo di categoria M2, a circa un minuto ecco Piergiorgio Melzani, 53esimo nonché nono di categoria M3. Gara di autentica sofferenza quella di Davide Zecchi e Tiziano Debalini, colti da dolori di stomaco e nausea, con il primo che sul passaggio del Visello stava male, ma decideva di proseguire, seppur in riserva di energie ed il secondo che cercava di scandire un ritmo regolare, giungevano assieme all'arrivo, rispettivamente in 64esima e 62esima posizione. Per Davide un sesto posto di categoria MasterSport 2, per Tiziano arrivava l'ottavo posto in categoria Master4.

Alfio Vallini partiva come al solito a tutta, per poi calare nel finale e piazzarsi 77esimo assoluto, quindicesimo di categoria M1. Mentre i triathleti Garzoni e Burrini giungevano, all'esordio stagionale in mtb: 78esimo e 89esimo; con Ettore ottimo terzo di categoria M5 e Massimo diciassettesimo in M3.

Il giovane Alessandro Marchi mostrava la sua grinta in MasterSport 1, con il nono posto, ed il 95esimo assoluto; seguito solo da Baresi, 101esimo e 19esimo di categoria M3.

Un bel successo per la gara valsabbina che anticipava la tappa obbligata di Sabbio Chiese per la Bresciacup.

 

Circa 300 atleti si presentavano ai nastri di partenza del Memorial Borgognoni, dove le maglie giallo nere non mancavano, seppur in minor numero rispetto a Preseglie: Bonomi, Marchi, Melzani e Zecchi erano pronti a vender cara la pelle sulla celebre salita di Sant'Onofrio.

Sulla prima salita, quella che porta alle cave in località Cribbio, il ritmo era piuttosto blando a causa del folto numero di partecipanti, qualche tratto da fare a piedi, qualche istante fermi ed ecco che Angelo Bonomi provava a forzare, con ottimo esito.
Si formavano quindi dei trenini, in uno di questi Giorgio Melzani e Davide Zecchi si scambiavano in testa al gruppetto composto da una decina di atleti per poi sferrare l'attacco all'ultimo giro, probabilmente un po' tardi, un peccato vista la buona condizione di giornata.
Gara comunque positiva con Bonomi 115esimo assoluto e 27esimo di categoria; Zecchi 138esimo e 16esimo di categoria, Melzani 139esimo e 35esimo di categoria ed Alessandro Marchi 196esimo e 12esimo di categoria.

Punti e kilometri importanti per i nostri ragazzi in ottica 'Valsabbia Cup', con ancora due tappe da correre, a Roè il 9 Agosto e a Soprazzocco il 13 Settembre. In attesa delle premiazioni finali, il 31 Ottobre a Casto.

 

Altra gara, altra storia...che gara e che storia verrebbe da dire: si tratta del Memorial Iose Pellegrini, ad Alone di Casto, gara regionale che vedeva al via bikers del calibro di Dimitri Modesti, Luca Botticini ed Alessio Bongioni.

L'organizzazione del GS Odolese funzionava a pieno regime, grazie al solito inesauribile contributo dei membri oltre che degli insostituibili volontari. Impegno su due fronti dunque, organizzativo, ma anche sportivo, con la partecipazione dei nostri atleti: Bonomi, Badini, Guerra, Melzani, Rizza e Zecchi.

Più combattivi che mai ed in grande forma i nostri atleti scattavano come cavallette al via.

Melzani partiva subito molto forte, Bonomi lo seguiva, Zecchi anche, controllando la situazione senza troppo forzare.

Badini, Guerra e Rizza cominciavano appaiati poi però Luciano si fermava in buona compagnia e ponendo fine ad una gara obiettivamente non proprio nelle sue corde...

Sulla rampa che porta i corridori in Valle d'Uppo, Giorgio sentiva lo sforzo iniziale, Davide ed Angelo erano accanto a lui, un bellissimo trenino giallo-nero.

L'ultimo giro era vicino e Davide decideva di attaccare, salendo a tutta senza risparmiarsi e guadagnando parecchie posizioni.

Giorgio perdeva terreno ma teneva il giovane compagno a distanza visiva; Angelo invece pagava probabilmente una giornata difficile, ma stringendo i denti giungeva al traguardo non distante da Melzani.

Una gara di altissimo livello quella dei nostri alfieri, con l'ottima prestazione di Zecchi, a suo dire la migliore stagionale, condita dalla bella gara, come al solito condita dalla giusta dose di grinta di Melzani e dalla grande costanza di Bonomi. Più attardati ma sempre generosi e bravi: Badini e Guerra.
Così, tra un piatto di casoncèì ed uno di spiedo venivano stilate le classifiche dal solito Gianpietro Solazzi, classifiche che davano dunque la vittoria a Dimitri Modesti, mentre per i nostri atleti il 42esimo posto assoluto di Davide Zecchi, decimo di categoria MasterSport. Melzani ad un minuto circa in 49esima posizione e tredicesimo di classe. A poco meno di una trentina di secondi da Giorgio ecco Angelo Bonomi, 52esimo e tredicesimo di classe. Quindi Badini e Guerra, rispettivamente 102esimo e 105esimo.

 

La calda estate del Gs Odolese non è assolutamente finita, tra meno di una settimana a Roè si correrà la 'Gf degli Ulivi', a Settembre poi saranno fuochi d'artificio con la trasferta in Val Rendena per la 24 ore (la cui classifica ci vede quinti nella categoria a 8 squadre e quarti in quella a quattro); una settimana dopo a Soprazzocco l'ultima tappa del Valsabbia Cup. Il venerdì successivo la splendida cornice di Tignale by night ospiterà la cronoscalata che l'anno scorso ebbe tanto successo. Quindi l'ultima settimana di Settembre un sogno chiamato Roma potrebbe essere la ciliegina sulla torta di una stagione esaltante!

 

©Copyright 2018-2019 A.s.d. G.S. Odolese Mtb Conca d'Oro PI:01750470989 | contattaci | privacy - informativa cookie | progetto grafico Ideattiva - Cms Evolution